In questa rubrica propongo e commento ogni settimana una foto che ritengo particolarmente interessante per il tema trattato, per la mirabile realizzazione tecnica, per la particolarità della post-produzione utilizzata o per le emozioni che è in grado di suscitare.

2010-12-05

Titolo: Les skieurs arrivent
Autore: Matt Blakemore
Dimensione originale

L’ho scelta perchè…
Questa foto mi piace. Mi ha colpito al primo sguardo e osservandola meglio mi è piaciuta sempre di più. Innanzitutto condivido pienamente la scelta dell’autore di scattare in controluce ed esponendo per le luci. Questo significa che anche nelle zone più chiare della foto sono ben visibili i dettagli e la texture creata dalla neve, che trovo molto interessante. La foto deve essere stata scattata nelle prime ore della mattina o nel tardo pomeriggio, perchè il sole basso sull’orizzonte evidenzia le increspature della neve e allunga le ombre degli sciatori. Questi sono delle semplici silhouette nere che si stagliano sul bianco della neve depositata sulla pista e di quella alzata dal vento, che crea dei meravigliosi strati di luce e addirittura evidenzia il movimento degli sciatori, rendendone visibile la scia. Il movimento è qui reso in modo eccezionale: le figure appaiono completamente ferme, congelate dal tempo di scatto sufficientemente rapido, ma la loro posa dinamica e la neve alzata dal vento al loro passaggio fanno intuire all’osservatore la dinamicità della scena. La ripetizione delle figure stilizzate degli sciatori disposti in modo casuale rende la scena quasi ipnotica e le linee diagonali create dalle ombre proiettate sulla pista rafforzano la composizione.