Da oggi Lightroom entra a far parte dell’Adobe Creative Cloud

Se siete membri della comunità Adobe Creative Cloud, questo potrebbe essere il giorno che avete atteso per settimane. Da oggi infatti Lightroom entra a far parte delle applicazioni scaricabili attraverso il digital hub di Adobe.

Che cos’è l’Adobe Creative Cloud?

Nel caso vi siate persi le novità degli ultimi mesi, Adobe ha lanciato una nuova piattaforma digitale chiamata Creative Cloud.
In poche e semplici parole, iscrivendovi e pagando un abbonamento mensile dal costo piuttosto contenuto, avete la possibilità di scaricare dal sito Adobe praticamente tutti i principali software di creazione di contenuti disponibili attualmente: Photoshop, Illustrator, InDesign, Muse, Dreamweaver, Fireworks, Acrobat, Flash, Premiere, After Effects, Audition, ecc.
Se volete maggiori informazioni su questa nuova modalità di acquisto delle licenze software, conveniente soprattutto per chi utilizza diversi software Adobe, vi rimandiamo alla pagina ufficiale.

Cosa cambia per chi ha acquistato Lightroom?

Se siete membri dell’Adobe Creative Cloud potete scaricare gratuitamente Lightroom (probabilmente però la piattaforma italiana non è ancora stata aggiornata). Se in precedenza avevate scaricato la versione trial dovete però scaricarla nuovamente dal sito del Creative Cloud.

Se non siete membri del Creative Cloud per voi non cambia assolutamente nulla: la vostra licenza di Lightroom 3 o 4 ha la stessa validità e continuano a essere valide le medesime politiche di upgrade delle licenze. Potete continuare ad acquistare le licenze dei singoli prodotti Adobe, e quindi anche di Lightroom, come avete sempre fatto.

Post to Twitter


Articoli simili che potrebbero interessarti:

You must be logged in to post a comment.