La differenza tra Vividezza e Saturazione

Nel modulo Sviluppo di Lightroom troviamo il pannello Base, che contiene strumenti fondamentali per modificare i toni e i colori di un’immagine. Oltre a esposizione, contrasto e ritaglio di ombre e luci, possiamo migliorare anche i colori di una foto grazie a due cursori: vividezza e saturazione. Che differenza c’è tra questi due cursori? Qual è il “migliore”?

Spieghiamo innanzitutto in modo formale come questi due parametri modificano l’aspetto di un’immagine (e in particolare i colori):

  • Vividezza: regola la saturazione in modo da ridurre il ritaglio (cioè la perdita di dettagli dovuta alla sovresposizione di un canale colore) quando i colori si avvicinano alla saturazione massima, modificando quella di tutti i colori poco saturi e influendo in misura inferiore sui colori più saturi. La vividezza evita anche che i toni dell’incarnato risultino eccessivamente saturati.
  • Saturazione: regola in ugual misura la saturazione di tutti i colori dell’immagine, da -100 (monocromia) a +100 (saturazione doppia).

In poche parole: la vividezza aumenta o diminuisce la saturazione dei colori che sono poco saturi nella foto di partenza, mentre la saturazione agisce su tutti i colori in ugual misura.

Prendiamo ad esempio la foto seguente:

01 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Portiamo la vividezza a +50 e osserviamo il risultato:

02 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Ora azzeriamo la vividezza e impostiamo invece la saturazione a +50:

03 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Come possiamo notare la differenza è notevole.
Generalmente la vividezza restituisce un risultato più naturale e gradevole. Inoltre è facile esagerare con la saturazione, perchè già impostandola a +20 l’effetto sui colori della foto è notevole.

Vividezza ha un bell’effetto sui colori soprattutto nei ritratti, perchè mantiene i toni dell’incarnato più naturali. Quindi se il nostro obiettivo è aumentare la saturazione dei colori lasciando quasi inalterato il tono dell’incarnato, probabilmente otterremo questo risultato con il cursore vividezza.

Questa è la foto di partenza, con vividezza e saturazione azzerati:

04 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Con vividezza a +50:

05 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Per ottenere lo stesso aumento di saturazione dei fiori che circondano il volto della modella, devo aumentare la saturazione a +30, ma così facendo vengono alterati anche i toni dell’incarnato:

06 lightroom vividezza saturazione sviluppo colore colori

Post to Twitter


Articoli simili che potrebbero interessarti:

2 comments to La differenza tra Vividezza e Saturazione

You must be logged in to post a comment.