Lightroom continua la sua evoluzione con il rilascio della versione stabile 4.4 e della beta pubblica della versione 5

Le ultime settimane devono essere state molto intense per il team di sviluppo dell’applicazione per fotografi più utilizzata al mondo. Dopo aver rilasciato un nuovo aggiornamento di Lightroom 4, che ora arriva alla versione 4.4, è stata resa disponibile anche la prima beta pubblica di Lightroom 5.

Aggiornamento Lightroom 4.4

L’aggiornamento alla versione 4.4 è già disponibile per tutti coloro che attualmente utilizzano una qualunque versione di Lightroom 4.
I possessori di fotocamere Fujifilm saranno particolarmente contenti di questo rilascio, perchè è stato introdotto un nuovo algoritmo di demosaicizzazione che migliora notevolmente la qualità dei file RAW scattati con queste fotocamere.

Ecco l’elenco delle fotocamere interessate:
Fujifilm X-Pro1
Fujifilm X-E1
Fujifilm X100S
Fujifilm X20
Fujifilm X10
Fujifilm XF1
Fujifilm X-S1
Fujifilm S200EXR
Fujifilm HS20EXR
Fujifilm HS30EXR
Fujifilm F550EXR
Fujifilm F600EXR
Fujifilm F770EXR
Fujifilm F800EXR

Come sempre è stata ulteriormente aggiornata ed estesa la gamma di obiettivi supportati dalla funzione di Correzione Lente, che ora comprende alcuni dei più recenti obiettivi Nikon, Canon, Sigma e Sony.

Molto corposo anche l’elenco dei bug corretti, che non presenta casistiche eclatanti ma per il numero di problemi risolti potrebbe migliorare l’esperienza d’uso di molti utenti.

Beta pubblica Lightroom 5

La prima beta pubblica di Lightroom fu presentata al Macworld il 9 gennaio 2006. Dopo 7 anni viene presentata una nuova beta major release che si basa sui miglioramenti alla qualità di immagine introdotti in Lightroom 4 per migliorare e completare ulteriormente il workflow.

Nei prossimi articoli esploreremo tutte le nuove funzionalità introdotte in LR5, ma vi vogliamo già anticipare le più interessanti:

  • Rimozione Macchie avanzato
  • Nuovo strumento Linee cadenti
  • Nuovo filtro Radiale
  • Anteprime avanzate per lo sviluppo offline (senza file originali)
  • Nuovi strumenti per lavorare con i video
  • Miglioramenti nella creazione dei libri

Post to Twitter


Articoli simili che potrebbero interessarti:

You must be logged in to post a comment.