Lightroom 3: 11 buoni motivi per aggiornare alla nuova versione

La versione 3 di Adobe Lightroom rappresenta un grosso passo in avanti rispetto alla versione precedente di questo software di gestione delle foto che sembra ormai essere stato adottato dalla maggior parte dei fotografi professionisti e non.

Nei prossimi articoli vedremo nel dettaglio quali importanti innovazioni e funzionalità sono state inserite nel programma, ma voglio già anticiparti le più interessanti:

  • Funzione di importazione migliorata

    L’importazione delle foto in un catalogo viene ora eseguita mediante un processo più facile e più visivo, con una interfaccia di importazione completamente ridisegnata.

  • Acquisizione diretta

    È possibile importare le foto in un catalogo direttamente da una fotocamera digitale Nikon o Canon collegata al computer con un cavo USB o firewire, senza usare il software in dotazione con la fotocamera.

  • Servizi di pubblicazione

    È possibile caricare le foto JPEG con maggiore facilità da Lightroom ai servizi Web. Grazie al supporto incorporato di Flickr, Facebook e Smugmug, potete caricare le foto automaticamente nel sito di condivisione online e visualizzare in Lightroom i commenti inseriti online.

  • Correzione automatica delle distorsioni dell’obiettivo

    È possibile correggere le distorsioni causate dall’obiettivo mediante nuovi profili personalizzati. Inoltre un database gestito automaticamente da Adobe include i profili di centinaia di obiettivi di tutte le marche.

  • Correzione manuale della prospettiva e dei difetti dell’obiettivo

    Adobe Lightroom 3 permette di correggere manualmente in modo molto accurato la prospettiva dell’immagine e i difetti dell’obiettivo come vignettatura e aberrazioni cromatiche.

  • Simulare la grana della pellicola

    La nuova funzione Granulosità consente di aggiungere alle foto un effetto simile alla grana della pellicola.

  • Vignettatura applicata dopo il ritaglio

    Alcune nuove opzioni consentono di ottenere effetti visivamente piacevoli di vignettatura applicata dopo il ritaglio.

  • Miglioramento della nitidezza delle immagini

    L’introduzione di un nuovo algoritmo dei demosaicizzazione dei file RAW e i miglioramenti a livello di nitidezza di acquisizione consentono di produrre immagini ancora più nitide e ricche di dettagli.

  • Riduzione del rumore digitale

    La funzionalità di riduzione del rumore è stata ulteriormente migliorata e ora consente di ridurre il disturbo ottenendo immagini più uniformi senza alcuna perdita nei particolari minuti.

  • Filigrana personalizzata

    Per proteggere le vostre foto da un utilizzo non autorizzato, create e incorporate filigrane personalizzate con testo o grafica al momento dell’esportazione, della stampa o della creazione di presentazioni.

  • Supporto ai file video

    Potete importare in un catalogo Lightroom i file di video digitali ripresi con fotocamere DSLR. Potete gestire e organizzare i video insieme alle foto nel modulo Libreria, mediante l’assegnazione di tag e classificazione. Potete inoltre applicare i filtri di ricerca ai video, visualizzarli in anteprima e aggiungerli alle raccolte.

  • Creazione di presentazioni video

    Potete esportare le presentazioni per la riproduzione video con colonne sonore.

  • Layout di stampa personalizzati

    Il nuovo modello Pacchetto personale consente di stampare qualsiasi assortimento di foto in qualsiasi configurazione di layout, su una o più pagine.

Come detto, questo articolo è solo il primo di una serie di articoli accomunati dal tema “Le novità di Lightroom 3”, in cui esaminerò di volta in volta una di queste importanti funzionalità, per le quali è consigliatissimo l’aggiornamento a questa nuova versione sul proprio computer.

E secondo voi qual è la novità più interessante (o più utile per voi) di Lightroom 3? Mi piacerebbe sentire la vostra nei commenti…

Se non avete ancora installato Lightroom sul vostro computer, seguite queste guide per scaricare gratuitamente la versione di prova del programma (viene scaricata sempre l’ultima versione, al momento la 3.2) e installarla su PC o Mac:

Post to Twitter


Articoli simili che potrebbero interessarti:

4 comments to Lightroom 3: 11 buoni motivi per aggiornare alla nuova versione

  • Tommaso

    Sicuramente le due cose che hanno segnato la diffenza per il mio tipo di foto sono la gestione del rumore, incredibile quello che si riesce a recuperare, e la gestione dei profili delle lenti e la possibilità di apportare modifiche in manuale.

  • E’ vero, la riduzione del rumore in questa versione ha reso praticamente superfluo l’uso di software o plugin appositi. Ci manca solo la possibilità di profilare il rumore della propria fotocamera (come fa ad es. Neat Image) e poi saremmo veramente a posto!

  • Tommaso

    Beh per quel che mi riguarda sarebbe veramente difficile riuscire a creare un profilo “anti-rumore” 🙂
    L’80% delle foto che scatto sono con tempi lunghi, iso altissimi, diaframma aperti, ma soprattutto con una varietà di luci (tipologia e colori)da far invidia ad Arlecchino.
    Il rumore a cui mi trovo di fronte ogni volta che torno a casa con le foto di un concerto è differente e mi tocca trattarlo in modo quasi sempre differente.

    Certo che in generi meno soggetti a rumorosità così “bastarda”, il tuo discorso fila alla grande.

  • Sono d’accordo, i profili non fanno i miracoli…

You must be logged in to post a comment.