Primi Passi con Lightroom #2 – Il Modulo Libreria

Dopo l’importazione, le foto vengono memorizzate in un database, o catalogo. Il modulo Libreria consente di visualizzare, organizzare e selezionare le foto presenti nel catalogo. Si tratta del modulo di base a cui si accede automaticamente dopo l’importazione delle foto in Lightroom.

Per un aiuto sull’importazione delle foto in Lightroom, leggi l’articolo Le novità di Lightroom 3 – Funzione di importazione migliorata.

In Lightroom, i cataloghi vengono usati per tenere traccia della posizione dei file e conservare le informazioni su di essi: informazioni sull’anteprima, collegamenti verso i percorsi delle foto sul computer, metadati per la descrizione delle foto e istruzioni di modifica applicate nel modulo Sviluppo. Grazie a tutte queste informazioni, in Lightroom puoi gestire, identificare e organizzare le foto con molta flessibilità e velocità.

Il modulo Libreria consente di visualizzare, ordinare, gestire, organizzare, confrontare e valutare le foto.

lightroom selettore moduli

Puoi visualizzare tutte le foto del catalogo come miniature in una griglia oppure applicare filtri sul catalogo per ricercare e mostrare solo foto specifiche, grazie ai comandi che trovi nel modulo Libreria. Puoi anche raggruppare le foto in raccolte, in raccolte temporanee dette raccolte rapide oppure in una raccolta dinamica basata sui criteri specificati. Per trovare le foto, puoi anche usare tag di parole chiave e metadati.

lightroom modulo libreria

Le foto sono visualizzate nell’area centrale del modulo Libreria in una delle quattro viste disponibili, selezionabili attraverso 4 bottoni presenti nella barra degli strumenti.

lightroom selezione vista

  • Griglia: le foto sono visualizzate come miniature in celle. Questa vista fornisce una panoramica e consente di ruotare, ordinare, organizzare e gestire le foto. Puoi decidere di visualizzare nelle celle anche informazioni tecniche sullo scatto e metadati quali la valutazione, le etichette colore e le segnalazioni Selezione o Rifiutato. Se hai scattato una serie di foto simili, tali foto possono essere raggruppate facilmente in una pila con una miniatura della foto migliore in mostra.

    lightroom vista griglia

  • Lentino: in questa vista viene visualizzata una singola foto. I comandi disponibili consentono di visualizzare la foto intera o di ingrandirla per visualizzarne solo una parte. Sono disponibili livelli di zoom fino a 11:1. Quando è impostata la vista Griglia o Vista d’insieme, fate doppio clic su una foto per visualizzare l’immagine nella vista Lentino.

    lightroom vista lentino

  • Confronto: consente di visualizzare le foto l’una di fianco all’altra in modo che possiate valutarle.

    lightroom vista confronto

  • Vista d’insieme: consente di visualizzare la foto attiva con le foto selezionate in modo che possiate valutarle. La foto attiva è identificata da un bordo bianco. Per cambiare la foto attiva, fate clic su un’altra miniatura; per deselezionare una foto in Vista d’insieme, fate clic sulla X nell’angolo in basso a destra della miniatura.

    lightroom vista insieme

Il pannello di sinistra del modulo Libreria serve principalmente per decidere quali foto visualizzare, scegliendo tra cartelle, raccolte e servizi di pubblicazioni. Inoltre con questi pannelli puoi gestire le foto nelle cartelle e nelle raccolte e configurare i servizi di pubblicazione su disco o sul web.

lightroom pannello sinistra libreria

La barra Filtro libreria nella parte alta della vista Griglia consente di applicare diversi tipi di filtri per trovare le foto desiderate: metadati, sfruttando le informazioni inserite automaticamente dalle fotocamere in fase di scatto; segnalazione, valutazione ed etichetta colore; ricerca di testo nei tag parole chiave e dati EXIF e IPTC.

lightroom barra filtro libreria metadati testo attributi

I pannelli sul lato destro del modulo Libreria consentono di visualizzare un istogramma della foto attiva e di visualizzare e aggiungere metadati e tag di parole chiave alle foto. Il pannello Sviluppo rapido consente di applicare rapidamente alle foto le regolazioni tonali. Le regolazioni tonali disponibili nel pannello Sviluppo sono molto più efficaci, flessibili e precise e quindi ti consiglio di effettuare regolazioni solo attraverso il modulo Sviluppo.

lightroom pannello destra libreria

La barra degli strumenti, posta sotto all’area centrale di visualizzazione delle foto, contiene comandi per ordinare le foto, applicare valutazioni ed etichette, ruotare le foto, riprodurre presentazioni immediate o visualizzare le informazioni sulle foto.

lightroom barra strumenti

L’area Provino è visualizzata nella parte inferiore del modulo Libreria, così come in tutti i moduli di Lightroom. Da qui è possibile applicare alcuni filtri, ad es. sulla valutazione e sulle etichette colore. L’uso di questi filtri determina le foto visualizzate sia nel Provino sia nell’area centrale di visualizzazione.

lightroom provino

Nel prossimo articolo vedremo il modulo Sviluppo, dove vengono applicate le regolazioni e gli effetti alle foto.

Non perdetevi la serie completa di articoli “Primi Passi con Lightroom”:

Post to Twitter


Articoli simili che potrebbero interessarti:

12 comments to Primi Passi con Lightroom #2 – Il Modulo Libreria

  • Stefano Borriello

    Ciao, ho notato che dopo aver importato le foto dalla mia nikon D60 in lightroom, quando sfoglio le foto il programma elabora la foto, penso per creare un’anteprima, ed un secondo dopo che la foto è visualizzata a schermo cambia i colori, come se applicasse un profilo colore alla foto!
    E’ normale? Non mi succede con ViewNX
    Grazie

  • Ciao Stefano, è tutto normale e ti spiego a cosa è dovuto…

    Se non generi le anteprime standard o 1:1 durante l’importazione (Pannello Gestione file della finestra di importazione), quando sfogli la Libreria Lightroom ti fa vedere la foto utilizzando inizialmente l’anteprima JPEG contenuta nel file RAW (sì, i file RAW contengono un JPEG all’interno :P), poi calcola immediatamente un’anteprima in base al proprio spazio colore e quindi te la mostra, con qualche secondo di ritardo.

    Spero di essere stato chiaro.

    Ricordati che se hai dubbi o domande in futuro puoi usare anche il Forum, dove anche gli altri utenti potranno aiutarti.

    Ciao

  • Stefano

    Cavolo non avevo visto ci fosse il forum!
    Comunque visto che ci siamo posso continuare la discussione un momento?
    Dopo che, come mi hai spiegato, lightroom crea l’anteprima basata sul suo spazio colore (è per caso adobe standard o qualcosa del genere?) mi fa elaborare la foto con quei colori.
    Quindi la mia domanda è va bene così oppure dovrei modificare qualcosa?
    Comunque mi piace abbastanza come rende i colori, mi sembrano più naturali e meno “sparati”, specilmente i rossi, di come li rende captureNX

  • Lo spazio colore di Lightroom è ProPhoto RGB.

    E’ uno spazio colore simile al MelissaRGB ed è molto più ampio di AdobeRGB o sRGB.

    La cosa è perfettamente normale, anche se io preferisco generare le anteprime 1:1 subito durante l’importazione, in modo da velocizzare poi il lavoro in LR, perchè le anteprime sono già pronte e non devono essere calcolate ogni volta che visualizzi una foto.

    Per rendere i colori più naturali prova a scegliere un preset diverso nel pannello Calibrazione fotocamera nel modulo Sviluppo.

    Ad es. io ho un profilo colore personalizzato per la fotocamera, ma prima usavo Camera Neutral (avendo Nikon). Per Canon i profili sono ovviamente altri.

    Una volta che hai trovato il profilo che preferisci, crea un preset di sviluppo e sceglilo in importazione per applicarlo alle foto automaticamente.

  • Davide

    Ciao, avrei un dubbio sul funzionamento di Lightroom in quanto ho avuto dei problemi.
    Ho importato un centinaio e più foto per aggiustare esposizioni e renderle più belle.
    Dopo un po’ che stavo lavorando, più o meno dopo una 30-ina di foto gia sistemate, ho provato ad importarne un’altra, sicuro del fatto che me la avrebbe semplicemente aggiunta a quelle su cui stavo lavorando.
    Invece Lightroom ha ben pensato di cancellare tutto lasciandomi soltanto una foto, quella appena importata, mandando in fumo un’ora e mezza di lavoro. Non c’è stato verso di recuperare le foto che fino a pochi secondi prima erano li.

    Possibile che, non si possa importare aggiungendo una foto ad una precedente lista di foto gia importate? E poi, se un’azione (come importazione) va a vanificare del lavoro fatto e non salvato, possibile che Lightroom non chieda “vuoi esportare le foto appena modificate prima di importarne di nuove”? Oppure “vuoi salvare le foto importate/modificate nel Catalogo prima di importarne di nuove”?
    Insomma, è piuttosto snervante perdere tempo a fare un lavoro e perderlo in pochi secondi.

    Grazie
    Ciao 

  • Dopo ogni importazione LR ti posiziona automaticamente sulle ultime foto importate. E’ sufficiente spostarsi in un altro punto del catalogo col pannello Cartelle o Raccolte.

  • Davide

    Ciao.
    Grazie della riposta.
    Proverò a verificare ma ti assicuro che delle foto pre-seconda importazione non ce n’era traccia.

    Ma ti do il beneficio del dubbio 😉 e controllerò meglio.
    Grazie ancora
    Ciao
     

  • Il mio non è un dubbio, è praticamente una certezza 🙂

  • Marco

    Buonasera, ho iniziato ad usare lightroom da poco, ho notato che nelle cartelle originali delle foto dopo l’importazione in lightroom, compaiono alcuni file con estensione swp in maniera del tutto casuale e non in tutte le cartelle è normale?
     
    Grazie
     
     

  • Roni

    Ciao, sono Roni ho iniziato ad usare da poco ligthroom 5, quando in la presentazione voglio aggiungere un fondo musicale, scelgo un file mp3 pero il programma mi mostra un messaggio chi dici che il file selezionato non e un file di musica valido, ho provato con altri file mp3 e mi mostra lo stesso messaggio. Che posso fare. 
     
    Grazie

You must be logged in to post a comment.