Nell’ultimo articolo della serie Primi Passi con Lightroom abbiamo visto come organizzare, visualizzare e selezionare le foto grazie ai filtri su metadati, valutazioni, etichette colore e tag parole chiave.
In questo articolo invece esamineremo il modulo Sviluppo, che include i comandi per la regolazione del colore e della gamma tonale delle foto in modo globale, nonché per apportare regolazioni locali, tutto in modo molto semplice e veloce.

Un vantaggio molto importante dell’uso di Lightroom è che le regolazioni eseguite non sono distruttive, cioè non vanno mai a modificare in alcun modo il file originale su cui si sta lavorando. Grazie alla modifica non distruttiva, il file originale non viene alterato che sia un file formato raw della fotocamera o un file di tipo JPEG o TIFF. Le modifiche vengono memorizzate in Lightroom come istruzioni applicate alla foto e conservate sia nel catalogo che nei metadati dei file stessi (approfondiremo questo importante aspetto in un articolo successivo). La modifica non distruttiva ti consente quindi di esplorare e creare diverse versioni delle vostre foto senza rovinare i dati di immagine originali, favorendo la creatività.

In Lightroom, puoi modificare le foto nei seguenti formati: formato raw della fotocamera (incluso DNG), JPEG, TIFF e PSD.
L’applicazione di regolazioni alla foto è un processo soggettivo basato sul gusto e sulla creatività individuale. In questa guida quindi evidenzieremo unicamente gli aspetti tecnici della regolazione delle foto, lasciando al tuo gusto personale la scelta di come utilizzare gli strumenti a disposizione.

Innanzitutto è più comodo arrivare al modulo Sviluppo dopo aver effettuato una selezione delle foto da modificare nel modulo Libreria. In questo modo nell’area del Provino visualizzeremo solamente le foto su cui vogliamo effettivamente lavorare, risparmiando tempo.

  • Nel modulo Libreria, utilizza cartelle, raccolte e filtri per eseguire una selezione delle foto da migliorare. Posizionati su una foto e seleziona Sviluppo dal Selettore moduli, oppure premi il tasto D.

    Lightroom sviluppo finestra

  • Scegli Visualizza > Mostra barra degli strumenti per visualizzare la barra degli strumenti, e poi attiva in essa gli strumenti che ritieni più utili cliccando sulla piccola freccia all’estremità destra della barra stessa.

    lightroom sviluppo barra strumenti

    Il risultato sarà una barra che conterrà alcuni strumenti per applicare valutazioni, etichette e navigare all’interno della foto con lo zoom.

    lightroom sviluppo barra strumenti completa

  • La parte destra della finestra del modulo Sviluppo contiene l’istogramma della foto e una serie di pannelli che permettono di applicare le regolazioni desiderate.

    lightroom sviluppo pannelli destra

  • Puoi usare il pannello Istogramma come una guida visiva per valutare i toni cromatici, nonché per visualizzare l’anteprima del ritaglio di ombre e luci cliccando sui piccoli simboli in alto a destra e sinistra dell’istogramma stesso. Questi indicatori sono molto utili per capire se nella foto ci sono aree completamente nere o bianche, quindi prive di dettagli.

    lightroom sviluppo istogramma rgb

  • Immediatamente sotto all’istogramma trovi una barra con alcuni strumenti di regolazione: Sovrapposizione Ritaglio, Rimozione macchie, Correzione occhi rossi, Filtro graduato, Pennello di regolazione. Alcuni di questi strumenti richiedono un pò di pratica per essere utilizzati, mentre il primo di essi, Sovrapposizione ritaglio, è molto semplice da usare e viene utilizzato spesso per ritagliare la foto delle dimensioni desiderate.

    lightroom sviluppo barra strumenti regolazione

  • Puoi effettuare regolazioni nel modulo Sviluppo in qualsiasi ordine, ma ti consiglio di partire dal pannello Base, dove trovi le regolazioni che apporteranno le modifiche più evidenti alla foto.

    lightroom sviluppo pannello base

    In questo pannello puoi decidere se trattare la foto a Colori o in Bianco e nero, impostare il Bilanciamento del Bianco in modo molto preciso, regolare i toni dell’immagine e recuperare dettagli dalle luci e dalle ombre, aumentare il Contrasto e la Chiarezza, migliorare i colori con i cursori Vividezza e Saturazione.

  • Il pannello Curva di viraggio consente di rifinire le regolazioni tonali agendo sulla curva tonale dell’immagine, agendo in modo molto preciso e flessibile sulle varie zone tonali dell’istogramma. Personalmente uso poco questo pannello, perchè ottengo quasi sempre il risultato che desidero lavorando adeguatamente nel pannello Base.

    lightroom sviluppo pannello curva viraggio

  • Il pannello HSL/Colori/B&N permette di apportare regolazioni specifiche per i singoli colori presenti nella foto, modificandone Tonalità, Saturazione e Luminanza. Inoltre in questo pannello puoi gestire con grande precisione la conversione di un’immagine a colori in bianco e nero, scegliendo l’apporto dei singoli canali all’immagine monocromatica finale.

    lightroom sviluppo pannello hsl colori

  • Il pannello Divisione Toni da libero sfogo alla tua creatività per creare immagini con effetti particolari (cross-processing, simulazione di invecchiamento della stampa, ecc.) o colorare le immagini monocromatiche.

    lightroom sviluppo pannello divisione toni

  • Nel pannello Dettagli trovi semplici strumenti per aumentare la nitidezza della foto e ridurre il rumore causato dall’uso di alti valori ISO in fase di scatto o di esposizioni lunghe. Lightroom 3 introduce algoritmi per la lettura dei file RAW che rappresentano lo stato dell’arte per il miglioramento della nitidezza delle immagini e la riduzione del rumore digitale.

    lightroom sviluppo pannello dettagli

  • Il pannello Correzioni lente introdotto con la versione 3 di Lightroom è uno strumento molto potente e al contempo semplice per correggere le distorsioni geometriche, le aberrazioni cromatiche e la vignettatura dell’obiettivo usato, oltre alla distorsione della prospettiva introdotta in fase di scatto.

    lightroom sviluppo pannello correzioni lente

  • Utilizza il pannello Effetti per aggiungere una vignettatura scura o chiara alla foto, regolandone nel dettaglio Fattore, Rotondità, Sfumatura, ecc. Questo pannello inoltre ti permette di aggiungere una Granulosità “artificiale” alla foto, simulando la grana tipica delle pellicole.

    lightroom sviluppo pannello effetti

  • Puoi usare il Provino per selezionare un’altra foto da regolare, oppure spostarti avanti e indietro usando le freccie destra e sinistra nella tastiera.

Nel prossimo articolo vedremo come esportare in file JPEG o TIFF le foto che abbiamo selezionato e migliorato con Lightroom.

Non perdetevi la serie completa di articoli “Primi Passi con Lightroom”: