In questo articolo vedremo come scaricare gratuitamente Adobe Lightroom 3 e installarlo su qualsiasi sistema operativo Windows.
Lightroom può essere scaricato e provato gratuitamente per 30 giorni, senza nessuna limitazione nelle funzionalità.
Trascorsi i 30 giorni di prova è necessario inserire il codice di attivazione per continuare ad usare il software.
Ecco i passi da seguire…

Download di Adobe Lightroom 3

  1. Apri il browser internet (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.)
  2. Vai all’indirizzo http://www.adobe.com/cfusion/tdrc/index.cfm?product=photoshop_lightroom&loc=it
  3. Scegli dal menu a tendina la lingua desiderata e la versione (Windows)
  4. scelta-versione

  5. Clicca sul bottone “Scarica ora”.
  6. scarica-lightroom

  7. A questo punto è richiesto l’inserimento delle proprie credenziali di accesso al sito Adobe.
    • Se ti sei già registrato in passato sul sito Adobe, inserisci il tuo Adobe ID (normalmente l’indirizzo email di registrazione) e la tua password, clicca su “Entra” e salta al punto 7.
    • Se non hai ancora un Adobe ID, clicca sul bottone “Crea un account Adobe” per crearne uno e vai al punto 6.

  8. Compila il form con le informazioni richieste e clicca su “Continua”. A questo punto il tuo account Adobe è stato creato correttamente.
  9. Compare immediatamente la finestra di download del file di installazione. Clicca su “Salva file” o “Salva con nome” (può cambiare a seconda del browser utilizzato) e salva il file eseguibile in una cartella a tua scelta.
  10. finestra download file

    Installazione di Adobe Lightroom 3 su Windows

  11. Fai doppio click sul file eseguibile scaricato al punto precedente. Potrebbe comparire la richiesta di conferma per proseguire con l’operazione. In questo caso rispondi sempre in modo affermativo.
  12. conferma esecuzione installazione

  13. A questo punto i file di installazione devono essere estratti in una cartella temporanea prima di proseguire con l’installazione vera e propria: di default la cartella temporanea ha il nome “Adobe” e si trova sul Desktop del tuo utente. Ti consiglio di non modificare niente (lo spazio occupato è di poche centinaia di MB) e cliccare su “Avanti” per avviare l’estrazione dei file.
  14. installazione lightroom step 1

  15. Alla fine dell’operazione troverai la seguente finestra, in cui è già presente il flag sull’opzione “Avvia Photoshop Lightroom 3.x Installer”. Lascia tutto invariato e clicca su “Fine”.
  16. installazione lightroom step 2

  17. Ora inizia l’installazione vera e propria. Se il tuo sistema operativo è Windows Vista o Seven potrebbe comparire nuovamente una richiesta di conferma per proseguire con l’operazione. Rispondi in modo affermativo. Nella schermata che compare scegli la lingua che preferisci e clicca su “OK”.
  18. installazione lightroom step 3

  19. Alla schermata successiva clicca su “Avanti”.
  20. installazione lightroom step 4

  21. Clicca su “Accetto i termini del contratto di licenza” e clicca su “Avanti”.
  22. installazione lightroom step 5

  23. Nella schermata successiva puoi scegliere di installare il software in una cartella specifica oppure lasciare inalterata quella predefinita. Consiglio di non modificarla in modo da poter in seguito risalire facilmente alla cartella di installazione: guide e tutorial infatti fanno sempre riferimento alla cartella predefinita. Quando sei pronto clicca su “Avanti”.
  24. installazione lightroom step 6

  25. Nella schermata successiva clicca su “Installa” per avviare l’installazione.
  26. installazione lightroom step 7

  27. Terminata l’installazione compare la schermata seguente che conferma la buona riuscita dell’operazione. Clicca su fine per concludere.
  28. installazione lightroom step 8

  29. La procedura di installazione è quindi conclusa. Sul desktop troverai l’icona per avviare Lightroom.
    lightroom icona desktop
    NB: Se il tuo sistema operativo è 64 bit, l’installer sceglie automaticamente questa opzione in fase di installazione. In questo caso noterai che l’icona si chiamerà “Lightroom 3.2 64-bit“.
  30. Ora puoi cancellare la cartella temporanea creata al punto 10 per recuperare lo spazio occupato.